Viaggi e tatuaggi: ricordi impressi sulla pelle

Per moda, per amore, amicizia, famiglia, per ricordare esperienze e perchè no fantastici  viaggi.

I tatuaggi sono ormai stati sdoganati nella nostra società, anche se ancora troppo bigotta rispetto ad altre realtà nel mondo!

Ma diciamo la verità, oggigiorno è più raro trovare qualcuno che non abbia almeno un pezzetto di pelle sporco di inchiostro che l’esatto contrario.

Ma perchè ci tatuiamo? Beh, le motivazioni possono essere parecchie, spesso e volentieri si segue la moda, ma non sottovalutiamo la categoria di persone che come me scelgono di farsi tatuare qualcosa che vale la pena ricordare.

E tra queste cose non può che rientrare la passione per i viaggi, da sempre il mio grande amore.

Sono tanti i travellers che si tatuano frasi, oggetti, simboli per ricordare un viaggio.

Che dire di Bill Passmann, che ha deciso di tatuarsi il planisfero politico sulla schiena e farsi colorare di volta in volta i paesi visitati? Forse una scelta un po’ azzardata, ma sicuramente originale e di grande impatto.

bill2

Esistono anche tatuaggi più piccoli per ricordare un viaggio anche se iniziano ad essere visti e stravisti, quindi forse è il caso di stare attenti.. e ricercare un po’ di originalità!

58837597177ff59fc265e553adf60dba-470x638

passportstamps_small

enhanced-buzz-10396-1375292929-17

Ad oggi ho 6 tatuaggi, di cui 2 fatti in ricordo di un viaggio.

Il primo non richiama il paese dove mi trovavo, ma rispecchia quello che questo paese mi ha dato. Ho vissuto a Malta per tutta l’estate 2013 e, prima di tornare a casa, ho deciso di tatuarmi “mi sonrisa es mi paz“.

11756635_10153024890983457_1624730758_n

Il mio sorriso è la mia pace e l’ho capito dopo averlo ritrovato, in seguito ad un periodo non troppo felice. Malta è stata la svolta, la nuova pagina bianca tutta da scrivere, l’inizio di un percorso interiore nuovo e soddisfacente. Malta mi ha ridato il sorriso facendomi capire che solo con questo ho la mia pace, non si dovrebbe mai smettere di sorridere.

Il secondo tatuaggio, recentissimo, l’ho fatto insieme ad una grande amica, nonché favolosa compagna di viaggio. Abbiamo deciso di ricordare il nostro road trip in Andalusia (maggio 2015) tatuandoci sulla caviglia una piccola ballerina di flamenco. L’Andalusia, ma soprattutto il viaggo e le esperienze vissute durante quei giorni saranno sempre nelle nostre menti, ma perchè non imprimere anche sulla pelle un momento così bello?

11774413_10153024876683457_921269978_n

WE TRAVEL NO TO ESCAPE LIFE, BUT FOR LIFE NOT TO ESCAPE US.

2 thoughts on “Viaggi e tatuaggi: ricordi impressi sulla pelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...