Archivi tag: #andalusiatour #diariodeunviaje #followusontheroad

Tapas e Paella a Siviglia

Siamo al “El Pimienton” a Siviglia (Garcia de Vinuesa, 29, 41001 Siviglia)
Qui ho mangiato le migliori tapas di sempre, ma dicono che questo ristorante sia famoso anche per la buonissima paella! 
Secondo la mia esperienza posso recensire a pieni voti questo posto, sia per il servizio che per la qualità del cibo. Le tapas sono il loro forte e ne troverete di tutti i tipi, calde o fredde, di carne, pesce, formaggi e di verdure. 
Io ho un ricordo indelebile del loro queso fritto con la marmellata di lamponi
Il personale è gentilissimo, il locale è frequentato da molti italiani ed il caffè è ottimo!
I prezzi sono nella media, trattasi comunque di una soluzione cheap, anche perchè si sa … si “spilucca” con le tapas ma in realtà si cena!

Andalusia in 9 giorni? YES, WE CAN!

Tutti sappiamo quanto per un tour perfetto e senza intoppi ci sia bisogno di tempo, in questo caso l’Andalusia in 20 giorni potrebbe rivelarsi uno dei viaggi più belli della vostra vita!

Se però fate parte come me della cerchia “20 giorni non ce li ho!” state tranquilli, ho visitato le più famose località andaluse in solo 9 giorni! Come? Leggete qui sotto e prendete spunto!

Il mio tour è stato, oltre che bello, assolutamente LOW COST!
1° giorno : Volo da Milano per Malaga (partenza 06:10 arrivo 08:30)

Affittate una macchina in uno dei tanti rental car all’aeroporto (prenota prima di partire, io ho scelto Hertz).

Sistemazione in albergo/appartamento. Visita della città!
2° giorno: Torremolinos e Benalmadena, località di mare vicino Malaga!

3° giorno: Tarifa (potete optare per tappe intermedie come Marbella e Puerto Banus oppure andare direttamente e godervi una giornata al mare!)
3°- 4° giorno: Cadiz, mare e giro della città. (io sono arrivata la sera dopo la tappa a Tarifa)
5° giorno: Granada, se avete tempo durante il viaggio potete fermarvi a Ronda.Non perdetevi l’Alhambra e il mirador San Nicolas!
6° giorno: Cordoba, godetevi l’atmosfera magica di una città storica con i suoi famosissimi patios e la suggestiva mezquita.
7°- 8°-9° giorno: Siviglia.

Un pomeriggio, un giorno intero e una mezza giornata. Ce la si può fare, io ho visto tutto ciò che di più bello offre questa magnifica città!
9° giorno: lasciate la macchina all’aeroporto verso le 18:00
Il volo ryanair per Milano-Orio al serio parte alle 20:20!

Ho scelto di fare i primi giorni di mare e gli ultimi nell’entroterra, per questo ho tagliato da Cadiz per andare a Granada, sono circa 300km di paesaggi stupendi che consiglio vivamente! Inoltre se arrivate e ripartite da due aeroporti differenti non sarete costretti a perdere una giornata per tornare al punto di partenza!

In alternativa, potreste arrivare a Siviglia e procedere per Cordoba, Granada, Malaga, Tarifa, Cadiz e ripartire da Siviglia! (a/r nello stesso aeroporto!)

(leggi questo articolo per scoprire i miei consigli su dove dormire in Andalusia!)

Buon viaggio!

El Patio Sevillano: uno spettacolo da non perdere!

Ci ero stata già nel 2007 quando, con la mia famiglia, avevamo fatto il primo tour on the road Lugano-Siviglia per le vacanze di Natale. Eppure non riuscivo a ricordarmi il nome del posto, sapevo solo che si trovava vicino alla plaza de toros …

Ed infatti era proprio li! In hotel hanno capito subito di quale locale parlassi, anche perchè si tratta di uno dei due più famosi qui a Siviglia.

Premetto che, se vi capita l’occasione, vale la pena prima di tutto vedere uno spettacolo di flamenco in strada, da artisti di cultura gitana… è tutto più sporco e meno tecnico ma senza dubbio affscinante. Non sarà difficile imbattervi in qualche esibizione girando per le strade della città.

Prenotiamo subito la nostra serata al Patio Sevillano per il giorno seguente (si può anche prenotare su internet e forse conviene, qui è sempre tutto sold out!), potete optare per una cena e spettacolo (70 euro) oppure vedere lo show con una bevanda inclusa (40 euro).

Noi abbiamo scelto la seconda e siamo rimaste più che soddisfatte! Lo spettacolo è durato un’ora e mezzo senza pause, con alternanza di ballerini e danze, come la Sevillana e il famosissimo flamenco.

Qualsiasi opzione sceglierete vi assicuro che ne varrà la pena, uno spettacolo di flamenco così, nel cuore di Siviglia, chissà quando vi ricapita!

Vi lascio un breve video e qualche foto anche se, per capire cosa si prova, un’esperienza così dovete viverla!!!

11276059_10152900267568457_1165701229_n 11292785_10152900267588457_1912522134_n 11301429_10152900267613457_1976546556_n